Rete nazionale

Rete nazionale
Rete nazionale

Con sede a Genova, svolge dalla sua fondazione (1992) attività di informazione e riflessione sui temi dell’unificazione europea, a livello locale, nazionale ed internazionale. Il centro, che non ha fini di lucro, svolge attività di ricerca, studio,documentazione e iniziative nel campo della cultura europeistica. Centro In Europa ha una tradizione di rapporti con porno francais le istituzioni comunitarie (che hanno contribuito in vario modo a molte delle sue iniziative) e con strutture analoghe in Italia e nel resto dell’Unione europea. Collabora inoltre con l’Università di Genova e con enti e associazioni locali a vario livello.

Associazione Etnica

Il progetto ETNICA è stato promosso nel 2002 da “Profetica – idee e progetti per l’economia solidale” con l’intento di mettere in rete i diversi attori dell’economia, delle professioni, della comunicazione e della formazione impegnati nella promozione e nello sviluppo dell’economia migrante e interculturale. Il progetto poggia su tre valori – la solidarietà, la valorizzazione delle identità e la sostenibilità economica – e si propone di realizzare una missione ambiziosa: diventare il primo laboratorio dell’economia interculturale

E’ una rete economica integrata dell’Europa del Sud comprendente i territori che si affacciano sul Mediterraneo occidentale (Spagna, Francia e Italia), e che viene definita nella prospettiva europea di sviluppo del territorio. Avviata nel 1999 l’Arco Latino vuole essere una rete di cooperazione transnazionale che raggruppa amministrazioni nel territorio dell’arco mediterraneo BJCEM – Biennale des Jeunes Créateurs d’Europe et de la Méditerranée

L’associazione internazionale BJCEM è nata nel 2001 per rafforzare il lavoro e le relazioni tra i ministeri, le città, le istituzioni e le associazioni culturali del Mediterraneo. L’obiettivo principale di BJCEM è di promuovere i giovani creatori “dinamizzando” la loro produzione culturale ed espressiva e rendendo più accessibile l’accesso al circuito internazionale attraverso la creazione di incontri, scambi, riflessioni e formazione sulla realtà dell’arte contemporanea

Il sogno continua, anzi credo sia giunto il momento di cominciare a prepararsi e spero davvero che tanti di voi mi vogliano seguire in questa meravigliosa battaglia di libertà. Alcuni erano convinti che mi avrebbero fermato ma solo perché, forse, non hanno percepito la forza di questo nostro sogno: CAMBIARE REALMENTE LA SICILIA. In tanti, invece, ci credevano. Io ci credevo e continuo a crederci.

Per me sarà una fatica enorme ma sono convinto di potercela fare, anche da solo (si fa per dire)! Ho parlato con il Presidente Berlusconi ed ha capito il perché della mia battaglia VERA contro il metodo del “cuffarismo”, gli ho chiesto di non provare nemmeno di trattare ed invece di sposare la nostra battaglia e schierarsi con noi. Non so se lo potrà fare. conoscendolo spero di si. Abbracciandoci gli ho detto comunque che io non posso tradire un sogno, una speranza di tutto il popolo siciliano. Mi ha detto che, comunque finisca, lui ci sarà sempre. E’ un uomo straordinario, gli voglio un grandissimo bene, ma

per me, oggi, non c’è amore che superi quello per la Sicilia e i siciliani onesti, liberi, coraggiosi e sognatori. Sono con voi per la sfida, dura ma possibile, contro i nemici della Sicilia e contro gli amanti degli affari loschi!

Mi siete stati vicini e siete stati determinanti per la mia scelta, ora continuate a starmi vicini per vincere! Vi adoro
Gianfranco Miccichè Non solo non ho mollato, ma mi sento più carico che mai. Non lasciate spazio alle delusioni Agenzie e TG non conoscono la reale situazione.La partita è aperta e vi confermo che, comunque vadano le cose, sarò schierato contro il cuffarismo.

Tanti di voi non mi conoscono bene, la cosa di cui potete stare certi è che avrò bisogno di tutti voi.

Dobbiamo prometterci fermezza reciproca! Io prometto. Update 19.40 Stasera vi dirò cosa è successo…come è andata la giornata…state tranquilli non mollo! Io credo in un sogno che può diventare la speranza di tanta gente onesta che vuole una Sicilia diversa! Nessun sogno potrà essere oggetto di trattativa, altrimenti diventa incubo!

Ma anche i sogni, se diventano veri, devono fare i conti con la realtà. I progetti di rivoluzione vanno costruiti, con calma e forte determinazione. Io ormai ho a cuore solo le sorti della Sicilia, al Governo di Roma ho già dato. Oggi voglio dare quello che posso alla Sicilia. Occorre credere ed io ci credo!

UPDATE ORE 17.53

Devo ancora incontrare il Pres. Berlusconi,
non mi farò convincere a fare qualcosa che possa aiutare il cuffarismo a sopravvivere. Il mio è un sogno che non intendo abbandonare.
Voi nel blog e centinaia di messaggi, telefonate e mail di altri mi dicono di non abbandonare. Questo è quello che dirò al Presidente, sperando che poi tutti voi abbiate voglia di lottare con me. Gianfranco

Gianfrancomicciche.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.

I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.

Gianfrancomicciche.it si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

Leave a Reply

Required fields are marked*