Tu sei qui: home > network
Network

Fondazione Anna Lindh
La Fondazione Anna Lindh per il dialogo fra le culture euromediterranee (ALF) è la prima istituzione comune creata e finanziata dai 35 partner euromediterranei (25 Ue e 10 Paesi Terzi Mediterranei - PTM).. La missione assegnata alla Fondazione è di avvicinare i popoli e gli organismi delle due sponde del Mediterraneo e avviare una partnership fra l’Ue e i PTM nei settori sociale, culturale e umano e in particolare sviluppare le risorse umane, promuovere la comprensione reciproca fra le culture e incoraggiare gli scambi fra componenti della società civile.
La Fondazione si impegna a promuovere un concetto dinamico di dialogo fra le culture e le civiltà (intendendo il termine cultura nel suo significato più ampio, comprendente tutti gli aspetti della vita) e incoraggia la cooperazione intellettuale e le attività di capacity building in settori multidisciplinari, quali i diritti umani, la cittadinanza democratica, lo sviluppo sostenibile, l’apprendimento, la società dell’informazione e della conoscenza, le politiche di genere e i giovani. La Fondazione opera come una rete di reti: ognuno dei 35 Stati partecipanti ha identificato le istituzioni e gli organismi che, a livello nazionale, stanno operando per lo sviluppo del dialogo nel quadro delle società mediterranee e ha quindi creato la propria rete nazionale di tali enti, fra i quali ha selezionato quello che agirà come capo e referente della rete nazionale (nodo nazionale): per l’Italia il referente nazionale è la Fondazione Mediterraneo, che ha sede a Napoli; i membri della rete italiana sono 223
L’assemblea della Rete Anna Lindh ALF, l’11 Dicembre 2009, ha nominato Coordinatore Regionale PARALLELI – Istituto Euromediterraneo del Nord Ovest.
http://www.euromedalex.org/

Rete RIM
Il progetto PARM/RIM (Plan d’Action des Régions Méditerranéennes/Reseau d’Instituts Méditerranéens) che vede insieme Regioni (Andalusia, Catalogna, PACA, Piemonte, Toscana, Lazio) e Istituti di ricerca “mediterranei” (Las Tres Culturas, Siviglia; IEMED, Barcellona; Institut de la Méditerranée, Marsiglia; Istituto Paralleli, Torino; Istituto Universitario Europeo, Firenze; CESPI, Roma); a queste due reti si è dato vita nel marzo 2007. Tale innovazione rappresenta, per quanto riguarda l’Istituto, un grande passo in avanti nella costruzione delle alleanze e delle politiche internazionali della nostra regione. La rete si propone di predisporre progetti e proposte politiche. Per quanto riguarda la Regione Piemonte, Paralleli è l’Istituto incaricato di farne parte. Oltre che sede di progetti condivisi e comuni per le politiche di cooperazione mediterranee, l’ambizione è quella di lavorare insieme per identificare gli scenari a medio-lungo termine e il ruolo dei nostri territori.

Earth - European Alliance for Responsible Tourism
È stata costituita ufficialmente il 16 ottobre 2008, a Bruxelles la nuova rete europea per il turismo responsabile Earth (European Alliance for Responsible Tourism), fondata da 20 organizzazioni dedite al turismo sostenibile e responsabile, di sei Paesi europei (Italia, Francia, Germania, Spagna, Inghilterra, Belgio). Earth darà voce su scala europea alle organizzazioni di turismo responsabile, favorirà il lavoro in rete tra gli operatori del settore e sensibilizzerà anche l’opinione pubblica attraverso campagne di promozione di un turismo alternativo, rispettoso della natura e delle culture dei luoghi visitati
www.earth-net.eu

FEMI
“FeMi – Federazone italiana delle micro web tv”. E’ una struttura democratica, apartitica e aconfessionale. L’Associazione è una federazione di categoria; coinvolge tutte le micro Web tv che partecipano alla realizzazione del processo comunicativo digitale dal basso, presidiano i differenti strumenti di comunicazione. Nasce dall'esigenza di unire le diverse forze e anime di un fenomeno ancora oggi frammentato per promuovere una attività di video-citizen-journalism ancora poco conosciuta agli addetti ai lavori e poco promossa nell'opinione pubblica. Mira anche a promuovere e incentivare la realizzazione di micro Web tv.
http://www.femitv.tv/

COPEAM (Conferenza permanente dell'Audiovisivo del Mediterraneo)
E’ un network di networks nata formalmente nel 1996 al Cairo, dopo due convegni di avvio a Palermo. In quanto forum permanente di dialogo e cooperazione tra i paesi del Mediterraneo si propone, nello spirito di "condividere knowhow",   di avvicinare i diversi attori del settore culturale e dell'audiovisivo: produttori di radio e tv, produttori indipendenti, associazioni professionali, istituti intergovernativi, agenzie internazionali non governative, istituti di ricerca, università, istituzioni locali.
http://www.copeam.org/

LIBERA
"Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie" è nata il 25 marzo 1995 con l'intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia. Attualmente Libera è un coordinamento di oltre 1500 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base, territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità. La legge sull'uso sociale dei beni confiscati alle mafie, l'educazione alla legalità democratica, l'impegno contro la corruzione, i campi di formazione antimafia, i progetti sul lavoro e lo sviluppo, le attività antiusura, sono alcuni dei concreti impegni di Libera. Libera è riconosciuta come associazione di promozione sociale dal Ministero della Solidarietà Sociale. Nel 2008 è stata inserita dall'Eurispes tra le eccellenze italiane.
http://www.libera.it/

COLLABORAZIONI STABILI

“T.wai” (Torino World Affairs Institute)
L’associazione ha per scopo principale l’alta formazione e la promozione di ricerche e di studi nel campo delle relazioni socio-politiche ed economiche internazionali, si propone come  piattaforma per la messa in rete di soggetti torinesi impegnati su tematiche di respiro internazionale. Una delle principali attività statutarie di T.wai è collaborare con il sistema universitario regionale, e in modo particolare con la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Torino che sviluppa un’importante attività formativa nel campo delle relazioni internazionali.
Paralleli che già aveva collaborato ad alcuni interessanti incontri organizzati dall’associazione nel corso del 20110 è entrato  a far parte dei soci di Twai a febbraio2011.
http://www.twai.it/

Più con Zero
alla base della nascita dell’Associazione nel 2010, in un momento difficilissimo per le istituzioni e gli operatori culturali (e la “cultura” in generale), è l’idea di frenare la dispersione delle relazioni e delle competenze professionali  in campo culturale, accumulate negli anni passati, mettendo in comune le competenze specifiche possedute dalle singole organizzazioni . L’associazione si propone  di è promuovere lo sviluppo ed il consolidamento delle istituzioni culturali e del sistema culturale, in particolare piemontese, mettendo gratuitamente a disposizione delle istituzioni culturali e degli altri soggetti senza scopo di lucro operanti nel mondo della cultura in senso lato, le competenze tecniche e professionali necessarie per assolvere alcune delle funzioni di cui tali istituzioni hanno necessità e per le quali in genere sono costrette a rivolgersi all’esterno delle proprie strutture, attraverso la creazione di una “banca delle competenze”.
Paralleli è fra i soci fondatori e ospita presso i propri locali la sede dell’associazione.
http://www.piuconzero.it/

Officina Informatica Libera
L’'associazione torinese, nata nel 2009 con l’ obiettivo di sensibilizzare e diffondere il software libero e l'etica nell'informatica, si propone di promuovere strumenti semplici per utilizzare il pc in modo consapevole e sviluppare una cultura condivisa a favore della libera circolazione delle idee, del consumo critico e del risparmio, anche attraverso il riuso e lo scambio dei vecchi computer L'associazione rappresenta un luogo sia fisico che immateriale in cui trovare possibilità di confronto, assistenza e informazioni sull'informatica libera.
http://www.informaticalibera.info/

Gli approfondimenti di Paralleli
Le iniziative di Paralleli
Le pubblicazioni di Paralleli
Pubblicazioni di Paralleli

Le attività di Paralleli
sono sostenute dalla

Compagnia di San Paolo

Paralleli è co-coordinatore
della rete italiana e coordinatore
della rete piemontese
della Fondazione Anna Lindh.

Fondazione Anna Lindh

Cerca
Cerca nel sito
cerca...
Agenda
Nessun record.

Iscriviti alla Newsletter Istituto Paralleli Newsletter

RSS
RSS

Osservatorio Balcani Maghreb Econostrum
Marenostrum
MED governance
Jeunesrm
Babelmed
Babelmed

Paralleli - Istituto Euromediterraneo del Nord Ovest

Sede legale: via La Salle 17 - 10152 Torino
Sede operativa: via Vanchiglia 4/E - 10124 Torino
email info@paralleli.org